05.07.20. u 14:14

Il Presidente Radin in visita all'Ufficio anagrafe di Pola e la Commissione elettorale regionale

In occasione delle elezioni per i deputati al Parlamento croato Il Vicepresidente facente funzione il Presidente della Regione Istriana Fabrizio Radin e l'Assessora all'amministrazione generale e gli affari giuridico-patrimoniali Gabrijela Mezulić, hanno visitato oggi l'Ufficio anagrafe di Pola e si sono accertati che i dipendenti svolgessero in modo professionale tutte le azioni necessarie e le verifiche nel registro degli elettori.  Conformemente alle istruzioni del Ministero dell'amministrazione pubblica dal 19 giugno 2020 fino al giorno delle elezioni i funzionari dell'Ufficio anagrafe lavorano dalle 7:00 alle 19:00 per rilasciare i certificati per le votazioni ai cittadini croati che hanno diritto di voto e non sono iscritti negli estratti chiusi dell'elenco degli elettori recapitati ai seggi elettorali. Il giorno delle elezioni, ovvero del referendum i cittadini menzionati possono fornire la prova del loro diritto di voto grazie a un certificato dell'organo amministrativo competente che redige il registro degli elettori e che dopo aver rilevato gli incarichi dell'Ufficio all'amministrazione statale, rientra nelle competenze della Regione Istriana.

Dopo Pola, il Presidente Radin e i Capo del Comando della protezione civile della Regione Istriana Dino Kozlevac hanno visitato la sede della Commissione elettorale regionale a Pisino. Nel colloquio con il presidente della Commissione Iztok Krbec hanno appreso che nonostante le condizioni in cui si tengono le elezioni siano difficili a causa dell'epidemia di coronavirus, tutto prosegue senza difficoltà e gli elettori si presentano ai seggi elettorali due alla volta, seguendo le raccomandazioni del Comando della protezione civile.