04.09.19. u 10:36

Il Presidente dell'Assemblea della Regione Istriana Valter Drandić insignito dell'Ordine della stella d'Italia

Il Console generale della Repubblica Italiana a Fiume Paolo Palminteri ha conferito ieri nella sede della Regione Istriana a Pisino al Presidente dell'assemblea della Regione Istriana l'onorificenza del Presidente della Repubblica Italiana, l'Ordine della Stella d'Italia, dandogli il titolo onorifico di „Ufficiale“, per i meriti speciali avuti nella promozione dell'amicizia e della collaborazione fra Italia e Croazia, rispettivamente la Regione Istriana.

Alla cerimonia erano presenti anche il Vicepresidente del Parlamento croato dr. Furio Radin, il Vicepresidente della Regione f.f. il Presidente della Regione Fabrizio Radin, la Vicepresidente dell'Assemblea regionale Tamara Brussich e i sindaci delle città e comuni gemellati con le città e i comuni italiani – i sindaci di Dignano e Pisino Klaudio Vitasović e Renato Krulčić, nonché i sindaci di Cerreto e Sanvincenti Emil Daus e Dalibor Macan.

Per l'occasione il Console generale ha menzionato in particolare il ruolo di Valter Drandić quale Presidente dell'Assemblea della Regione Istriana che con il suo lavoro ha contribuito a creare e a sviluppare i rapporti con la Repubblica Italiana nel campo della cultura, del bilinguismo e della collaborazione economica.

Il Presidente dell'Assemblea ha ringraziato il Presidente Sergio Mattarella e tutti quelli che lo hanno proposto per quest'alta onorificenza.

„Questo alto riconoscimento conta molto per me perché ho dedicato gran parte della mia vita, non solo attraverso l'attività politica, alla collaborazione fra Croazia e Italia. La politica viene oggi spesso vista come qualcosa di negativo; dobbiamo però creare dei buoni rapporti fra i paesi per stimolare l'amicizia e creare le condizioni per lo sviluppo dei rapporti economici e commerciali“, ha sottolineato Drandić aggiungendo che le nostre prossime priorità sono la costruzione dell'autostrada e di una linea ferroviaria moderna.

L'Ordine della stella d'Italia è un importante premio civico che si assegna agli Italiani all'estero o agli stranieri, per i meriti particolari avuti nella promozione dell'amicizia e della collaborazione fra la Repubblica Italiana e gli altri paesi nella promozione dei rapporti con l'Italia. Si tratta innanzitutto della promozione della lingua italiana, delle attività di volontariato e sociali, delle attività di beneficenza, della partecipazione alle attività dell'unione delle comunità italiane all'estero, poi per le ricerche scientifiche e tecnologiche, le missioni pastorali, il miglioramento della collaborazione nel commercio e le altre attività che rafforzano i rapporti con l'Italia.