01.02.19. u 12:30

Il Presidente Flego ha presentato il „Bilancio in breve della Regione Istriana peri l 2019“

Da oggi è disponibile sul sito Internet della Regione Istriana la V edizione della guida per i cittadini „Bilancio in breve per il 2019“, presentata alla conferenza stampa dal Presidente della Regione Istriana župan Valter Flego.

„Per noi la presentazione del „Bilancio in breve“ è ormai diventata una tradizione. La novità di quest'anno è che il bilancio non sarà stampato ma sarà accessibile solo in formato digitale. Stiamo vivendo nell'epoca digitale e sono particolarmente felice del fatto che siamo la regione più digitalizzata della Croazia. Proprio grazie all'introduzione del sistema dell'amministrazione elettronica „eUprava“ oggi, rispetto a cinque anni fa, abbiamo un risparmio di un milione di kune“, ha ribadito il Presidente Flego aggiungendo che l'accento della Regione sta nell'apertura, nella trasparenza e nell'efficacia nel lavoro. Questo è stato riconosciuto anche dall'Istituto per le finanze pubbliche che colloca la Regione Istriana in cima alla graduatoria delle amministrazioni regionali per quel che concerne la trasparenza.

Il Bilancio della Regione Istriana peri l 2019 secondo il Presidente Flego ammonta a 1.424.700.000,00 kune, e anche quest'anno unifica i piani dei fruitori del bilancio con il piano svolto dagli organi amministrativi della Regione Istriana. Dell'importo pianificato la parte che riguarda la Regione Istriana ammonta a 307.350.682,68 kune ossia il 21,6% dell'intero bilancio unificato proposto, e una parte che si riferisce ai fruitori, di 1.117.349.317,32 kune, pari al 78,4%.

Il Presidente ha quindi parlato del bilancio stesso, con riferimento ai fruitori del bilancio, al processo della sua emanazione, alle entrate e al piano dei programmi di sviluppo.

„Rallegra in particolare il fatto che la percentuale dei programmi di sviluppo peri l 2019 è del 35,4%, ossia oltrepassa i 504 milioni di kune. Nonostante non abbiamo il bilancio più grande, secondo un'analisi dell'Unione delle regioni croate, la Regione Istriana è la prima nei contributi per la sanità ma anche per la cultura“, ha dichiarato il Presidente Flego.

È seguita la presentazione dei progetti più importanti nel 2019 come la conclusione dei lavori di costruzione dell'Ospedale generale di Pola, l'ampliamento dell'Istituto per la salute pubblica della Regione Istriana, la costruzione della Scuola di medicina, l'adattamento e il rinnovo energetico della Scuola elementare ad Arsia, la costruzione di due nuovi padiglioni per studenti, gli investimenti nelle case per anziani, ecc.  

„Nel 2019 continuiamo con il progetto di costruzione del Sistema d'irrigazione Porto Cervera – Bassarinca che è il progetto più grande e importante sull'irrigazione nella RC che dovrebbe iniziare al termine del procedimento d'acquisto pubblico. Non ci fermeremo qui, bensì stiamo preparando anche nuovi progetti da candidare che riguardano i sistemi d'irrigazione nei territori di Umago, ossia Plovania e Čepić Polje“, ha dichiarato il Presidente Flego menzionando che fra le priorità della Regione vi è anche lo sviluppo dell’Istria quale regione BIO; a questo progetto si sta lavorando ormai da tempo.

Nelle varie fasi di attuazione, nel bilancio sono stati inclusi 39 progetti europei del valore complessivo di 23 milioni di kune, per i fruitori dell'Istria.

Il Presidente Flego ha concluso che il Bilancio è stabile e orientato ai grandi investimenti e questa sarà la direzione che sarà intrapresa anche in futuro.