19.12.18. u 11:12

Aperto solennemente il complesso delle Piscine cittadine di Pola

Dopo oltre trent'anni d'attesa, una partita di pallanuoto e una gara di club di nuoto e di triatlon ha inaugurato oggi a Pola il primo complesso di Piscine cittadine di Pola aperte al pubblico. Assieme alla palestra del Palazzetto dello sport „Mate Parlov“ e allo stadio del Centro sportivo-ricreativo Uljanik Veruda e al Bocciodromo e l'unica vera pista di atletica in Regione, le Piscine cittadine hanno completato questo straordinario complesso sportivo sul territorio istriano.

All'inaugurazione era presente la numerosa cittadinanza e al taglio simbolico del nastro il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, il Sindaco di Pola Boris Miletić e il direttore dell'azienda municipalizzata Pula Sport s.r.l. Ivan Glušac hanno salutato i presenti.

Il Presidente Flego ha dichiarato che „una settimana prima di Natale i cittadini di Pola hanno ricevuto il dono più bello, un prezioso complesso di piscine pubbliche cittadine“. Il Presidente Flego ha invitato i cittadini a usare quanto più le piscine, a nuotare e a vivere una vita sana.

Il Sindaco Miletić non ha nascosto la sua soddisfazione per la realizzazione di una delle strutture sportive polesi più importanti negli ultimi decenni, che ha arricchito considerevolmente l'offerta sportiva della città.

„Sono molto contento di assistere oggi all'apertura del complesso delle Piscine cittadine, che è stato fra le priorità in materia di infrastruttura sportiva. Sono particolarmente lieto perché nei preparativi del progetto abbiamo impiegato tempo, hanno partecipato le associazioni sportive e la cittadinanza, così oggi siamo testimoni dell'apertura delle Piscine cittadine su misura dei cittadini di Pola. Il mio desiderio è che questa piscina sia usata il più possibile perché costituisce un nuovo capitolo per lo sport di Pola e per la nostra città,“ ha dichiarato il Sindaco Miletić.

Il direttore dell'azienda Pula Sport s.r.l. Ivan Glušac ha ringraziato tutti quelli che hanno partecipato sin dall'inizio alla realizzazione e alla costruzione della piscina e ha menzionato il corso dei lavori di costruzione.

Le Piscine cittadine Pula - Pola diventano una seconda casa per circa 400 bambini che qui si alleneranno quotidianamente attraverso quattro club sportivi polesi – Club di nuoto “Pula” e Club di nuoto “Arena”, Club di pallanuoto “Pula” e Triatlon klub “Pula”.

Nell'ambito del complesso sono state costruite complessivamente tre piscine: una piscina per pallanuoto delle dimensioni di 34x25 metri, una piscina multifunzione di 25x10 metri e una piscina per i più piccini di 7x6 metri.

Le piscine sono accessibili a tutti i cittadini indipendentemente dall'età – bambini ine tà prescolare e scolare, nuotatori e club sportivi, amanti della ricreazione, persone con invalidità o mobilità ridotta e persone della terza età.

Così la piscina multifunzione è adeguata a chi ha problemi locomotori, e grazie alla rampa mobile le persone con invalidità avranno l'occasione di usare anche la grande piscina per la pallanuoto.

Oltre alla ricreazione, agli allenamenti e all'insegnamento a nuotare, la piscina consente di organizzare gare internazionali in piscine di 25 metri in tutte le discipline di nuoto e partite e tornei internazionali di pallanuoto.

In seno al complesso c'è anche una zona spa con quattro saune – turca, finlandese, bio,  infrarossa e vasca a idromassaggi, e una palestra multifunzione. Uno spazio aggiuntivo nel complesso è costituito dai bagni, dai vani del club, dagli spogliatoi e da una struttura ristorativa. È stata collocata l'attrezzatura per le gare sportive ed è stato curato l'ambiente circostante. Le tribune in seno al complesso sono in grado di ospitare fino a 400 spettatori e tifosi.