07.12.18. u 14:47

Firmato l'Accordo sulla realizzazione congiunta di progetti per offrire assistenza a domicilio e sviluppare i servizi nella comunità per gli anziani

La firma odierna dell'Accordo sulla realizzazione congiunta di progetti per offrire assistenza a domicilio e sviluppare i servizi nella comunità per anziani ha segnato la finalizzazione della collaborazione fra la Regione Istriana, la Società croce rossa di Pola e le unità d'autogoverno locale: Città di Dignano e Comuni di Barbana, Lisignano, Medolino, Marzana e Sanvincenti per l'organizzazione dell'assistenza a domicilio per anziani sul territorio del Polese.

Al momento della firma dell'Accordo avvenuta nella sede della Regione Istriana a Pola, il Presidente Valter Flego ha sottolineato che il progetto di assistenza a domicilio si sta ormai svolgendo da anni nella Regione Istriana.

„Sono contento di diffonderlo sistematicamente anche sul territorio dell'Istria meridionale. Il progetto è importante innanzitutto per offrire assistenza extra istituzionale ai bisognosi, alle persone della terza età, ognuna delle quali ha una sua propria esigenza. Abbiamo svolto una ricerca sul campo e verificato le esigenze sul campo, poi invitato i sindaci per partecipare tutti assieme a questo progetto umano e positivo proposto anche dal Consiglio regionale per i pensionati“, ha detto il Presidente Flego aggiungendo che:

„Negli scorsi 5 anni la Regione Istriana ha dimostrato di impegnarsi in continuazione per migliorare lo standard della solidarietà intergenerazionale e di occuparsi sistematicamente degli anziani. Ricordo tutta una serie di progetti come: la costruzione del nuovo Ospedale generale, l'ampliamento e la ricostruzione delle case per anziani in tutta l'Istria, l'apertura del Centro gerontologico a Pola, l'inizio recente dei lavori di costruzione dell'Istituto per l'assistenza palliativa, la fondazione del Consiglio per i pensionati ecc. Con l'odierna firma dell'Accordo facciamo un ulteriore passo avanti e non ci fermeremo qui“.

La Vicepresidente della Regione Sandra Ćakić Kuhar ha dichiarato che il progetto si sta svolgendo dall'1 ottobre 2018 godine, sono state impiegate due assistenti casalinghe per anziani e una capo progetto. Finora sono stati inclusi nel progetto 48 utenti nelle cui case le assistenti casalinghe vengono una o due volte alla settimana, a seconda delle necessità. Gli utenti sono generalmente persone che vivono da sole e persone anziane bisognose di aiuto e i cui membri della famiglia non sono nelle vicinanze o non sono in grado di fornire assistenza e supporto.

Il progetto sarà svolto per un anno come progetto pilota, dopo di che la Società cittadina della croce rossa di Pola presenterà i risultati della sua attuazione e concorderà i criteri per i futuri servizi, come pure il modo di realizzarli. In questa fase di attuazione del programma i servizi per gli utenti sono gratuiti.

Il servizio „Assistenza a domicilio“ comprende: organizzazione dell'alimentazione, svolgimento dei lavori di casa, mantenimento dell'igiene personale e soddisfazione delle altre esigenze quotidiane.

Alla firma erano presenti anche la direttrice della Società cittadina della Croce rossa di Pola Jasna Vekić, i rappresentanti della Città di Dignano e dei Comuni di Medolino, Lisignano, Marzana, Barbana e Sanvincenti, nonché i membri del Consiglio per i pensionati della Regione Istriana.