07.11.18. u 10:27

La preziosa attrezzatura per la Scuola tecnica di Pola, finanziata con i mezzi dell'UE

Nell'ambito della „Settimana europea delle abilità acquisite nell'istruzione sull'avviamento professionale“ e nell'abilitazione alla Scuola tecnica di Pola, ieri si è tenuta una conferenza stampa con l'obiettivo di presentare i progetti UE ai quali la scuola partecipa e informare il pubblico sui programmi e il lavoro della scuola. La Regione Istriana e la Scuola tecnica di Pola stanno collaborando nell'attuazione delle attività di due progetti europei, il 3D FOR VET – Partenariati strategici per lo sviluppo delle competenze 3D finanziato dal programma Erasmus+ e il progetto BLUE KEP – integrazione dei sistemi formativi nell'area d'oltreconfine cofinanziato dal programma Interreg Italia-Croazia 2014-2020.

La direttrice della Scuola tecnica di Pola Sandra Balde ha espresso la sua soddisfazione con le attività e i risultati scaturiti dai progetti UE che vedono coinvolta la scuola.

„Il  maggior contributo delle attività progettuali è l'ammodernamento della scuola in senso tecnologico, considerato che nell'ambito del progetto 3D FOR VET la scuola ha ottenuto una stampante 3D e uno scanner 3D, e nell'ambito del progetto BLUE KEP il gabinetto scolastico è fornito di dodici computer sofisticati“, ha sottolineato la direttrice.

La f.f. assessora all'Assessorato cooperazione internazionale e affari europei della Regione Istriana Ivana Dragišić ha sottolineato l'importanza nel coinvolgere la Scuola tecnica di Pola nei progetti europei.

„Partecipando ai progetti europei la scuola ha l'opportunità di ammodernare i propri gabinetti consentendo ai propri alunni di migliorare le competenze e le abilità e preparandoli così a essere più competitivi sul sempre più esigente mercato del lavoro.“

I progetti 3D FOR VET e BLUE KEP offrono altrettanto agli alunni la possibilità di partecipare agli scanbi con i propri coetanei degli altri paesi europei per migliorare le loro abilità e acquisire esperienze preziose nell'uso di nuove tecnologie basate sul lavoro pratico.

Al progetto 3D FOR VET partecipano 8 partner provenienti da 4 paesi dell'UE (Austria, Croazia, Polonia e Lituania) fra cui la Regione Istriana è il partner leader. Il progetto ha una durata di 3 anni e il suo valore complessivo è di 250.585,00 EUR.  

L'obiettivo del progetto è di rendere più competitivi sul mercato del lavoro gli alunni delle scuole tecniche e di avviamento professionale, con l'utilizzo della tecnologia 3D nell'istruzione formale. A questo scopo i docenti della Scuola tecnica hanno già partecipato alla conferenza tenutasi all'università degli studi della Carinzia, mentre gli alunni hanno partecipato a uno scambio nella lituana Panevežys.

Il progetto BLUE KEP è svolto dalla Regione Istriana nell'ambito del programma di cooperazione internazionale INTERREG V-A  Italia-Croazia 2014-2020, e la Scuola tecnica di Pola è fruitore del progetto. Il bilancio complessivo del progetto è di 921.134,00 €,  mentre il bilancio della Regione Istriana è di 109.000,00 €, di cui l'85% è finanziato dall'UE tramite il summenzionato programma. Il progetto è iniziato nel mese di gennaio 2018 e si sta lavorando attualmente sulla scelta degli alunni della Scuola tecnica di Pola che la prossima primavera soggiorneranno per 45 giorni a Udine per compiere un tirocinio.

Dopo la conferenza i docenti e gli alunni della Scuola tecnica di Pola hanno dimostrato il loro abile lavoro e i visitatori avevano fra l'altro l'occasione di vedere in che modo lavora la stampante 3D, come programmare un robot, usare un drone, svolgere misurazioni geodetiche o preparare un progetto per la costruzione di una struttura.

Oltre ai giornalisti e ai rappresentanti della Regione Istriana, la scuola è stata visitata anche dagli alunni del Liceo di Pola e gli alunni delle scuole elementari polesi Tone Peruško e Monte Zaro.