27.06.18. u 15:38

Consegna dei ringraziamenti ai partecipanti al V Festival della multiculturalità

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego e la Vicepresidente Giuseppina Rajko hanno organizzato oggi nella sede della Regione Istriana, un ricevimento per i rappresentanti delle società, dei club e delle associazioni delle comunità nazionali che quest'anno hanno partecipato al V Festival della multiculturalità.

Questa è stata l'occasione giusta per ringraziare i partecipanti al Festival e per scambiarsi le impressioni su questa manifestazione durata tre giorni agli inizi di giugno nel Parco di Tito a Pola.

„Stiamo costruendo assieme il nido del futuro e creando le opportunità per i nostri figli che domani sceglieranno dove desiderano vivere. Spero che sceglieranno di rimanere proprio qui nella nostra Istria, dove coltiviamo i nostri valori e conduciamo una vita sana e normale. Molti anni fa abbiamo scelto una vita all'insegna della pace e del progresso che oggi seguiamo e custodiamo gelosamente“, ha sottolineato il Presidente Flego secondo il quale il V Festival della multiculturalità è stato il migliore in assoluto rispetto ai precedenti. Flego ha inoltre invitato tutti i presenti a prendervi parte e ad arricchirlo ulteriormente negli anni a venire.

Ai complimenti si è associata anche la Vicepresidente della Regione Giuseppina Rajko che ha espresso la sua soddisfazione per il Festival affermando che questo continuerà a crescere nel tempo.

„Tutti noi possiamo essere fieri di questo progetto che rispecchia i nostri rapporti amichevoli e il desiderio di mantenere le nostre peculiarità e la nostra unitarietà“, ha dichiarato la Vicepresidente Rajko.

Al V Festival della multiculturalità hanno partecipato: La Società culturale slovena „Istra“; la Società culturale macedone della Regione Istriana „Sv. Kiril i Metodij“; la Società culturale serba dell'Istria „Nikola Tesla“; la Società dei Montenegrini di Peroi „Peroj 1657“; l'Associazione del Rom dell'Istria; la Comunità dei Serbi della Regione Istriana; la SAC „Bosna“ della Regione Istriana; la Comunità nazionale dei Bosniaci dell'Istria; la Società culturale ungherese Moricz Zsigmond e la Comunità democratica degli Ungheresi della Croazia.

Ricordiamo che il V Festival della multiculturalità delle associazioni amatoriali delle minoranze nazionali della Regione Istriana si è tenuto dal 7 al 9 giugno, nel Parco di Tito a Pola con il programma dal titolo „Con la musica e il ballo attraverso il ricco patrimonio culturale delle minoranze nazionali“ e con una mostra rappresentante i lavori, gli abiti popolari, i cibi nazionali e le altre ricchezze dal carattere nazionale.

Il Festival della multiculturalità si organizza in occasione della Giornata dell'Europa e ha l'obiettivo di promuovere la ricchezza culturale istriana e il rispetto reciproco attraverso il rafforzamento della convivenza, che costituisce una delle basi dell'Unione Europea.