14.07.17. u 14:32

A Castellier-S.Domenica aperto l'impianto per la lavorazione del pesce

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha presenziato oggi all'apertura solenne del nuovo impianto per la lavorazione del pesce e degli organismi marittimi della Cooperativa di pescatori Istra, nell'area commerciale di Kaštelir-Labinci. Secondo le parole del Presidente Flego, si tratta di un investimento del valore di 14 milioni di kune, importante per la pesca, una branca importante dell'economia in queste aree.

„Il progetto di costruzione dell'impianto, promosso dalla Regione Istriana, è stato avviato con l'obiettivo di dare un valore aggiunto alla materia prima, favorire un prezzo più alto e piazzare con più facilità il prodotto semi-lavorato o lavorato sul mercato“, ha dichiarato il Presidente Flego, aggiungendo che la Regione è stata la prima ad aver riconosciuto le tendenze, ossia l'importanza di creare un collegamento fra i pescatori attraverso le cooperative di pescatori. La fondazione delle cooperative offre ai pescatori una nuova forma di funzionamento e migliora la loro attività.

„Assieme ai gruppi d'azione locali nella pesca - LAGUR- la Regione Istriana ha promosso anche il progetto „More od malih nogu“ (Il mare sin da piccoli) finalizzato a introdurre il pesce nell'alimentazione degli istituti prescolari e delle scuole. „Proprio questo impianto piazzerà il pesce che i nostri figli mangeranno“, ha dichiarato Flego.

Il progetto di costruzione dell'impianto per la lavorazione del pesce e degli organismi marittimi fu avviato nel 2010. La struttura neo costruita si estende su 1000 m2 di superficie ed è uno degli impianti polivalenti più moderni per la produzione dei prodotti ittici. L'attrezzatura dell'impianto è adeguata alla struttura del pescato dei pescatori e grazie a diversi gradi di finalizzazione va dal semplice svisceramento e decapitazione, alla salatura e marinatura, fino all'affumicatura, alla frittura e cottura.

La Cooperativa di pescatori fu fondata nel 2004 e al momento conta 50 membri pescatori della costa nord-occidentale dell'Istria.