12.07.17. u 12:10

Più di 5 milioni di kune per il rinnovo energetico della scuola media superiore di Albona

A conclusione del procedimento d'acquisto pubblico e scelta dell'esecutore dei lavori, il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha firmato questa settimana il Contratto d'inizio dei lavori sul rinnovo energetico del manto della Scuola media superiore Mate Blažina ad Albona, del valore di oltre tre milioni di kune.

Secondo il Presidente Flego si tratta di un ottimo investimento che permetterà di ridurre l'emissione di CO2, risparmiare sulle spese per le risorse energetiche ed elevare considerevolmente lo standard della scuola e le condizioni di soggiorno dei bambini.

Nel 2017 un terzo del Bilancio della Regione Istriana va a favore dei progetti e programmi di sviluppo, fra i quali ci sono anche quelli nel campo dell'istruzione. Nell'investire nell'infrastruttura per l'istruzione in Istria creiamo le condizioni per migliorare la qualità degli studi e facciamo in modo che la permanenza a scuola sia più gradevole, avendo al contempo cura dell'ambiente. Gli investimenti nei bambini e nei giovani, nonché un'efficace politica energetica sono fra le nostre priorità più importanti“, ha ribadito il Presidente Flego.

La Scuola media superiore di Albona, per il fatto di non necessitare di un ampliamento e di disporre di regolari documenti relativi alla proprietà, come pure un gran numero di bambini, ha soddisfatto i criteri dell'Invito pubblico al recapito di proposte progettuali per il „Rinnovo energetico degli edifici e l'uso di risorse energetiche rinnovabili negli enti pubblici che svolgono l'attività di educazione e istruzione“ del Programma operativo „Competitività e coesione 2014-2020“ pubblicato dal Ministero edilizia e assetto territoriale.

Oltre al rinnovo del manto, il progetto comprende anche la sostituzione dell'illuminazione esistente con una più efficace e a questo proposito è in corso il procedimento di selezione dell'esecutore che dovrebbe essere portato a termine verso la fine del mese. Il progetto prevede anche il rinnovo del tetto del laboratorio che è già stato realizzato.

Il valore complessivo del progetto ammonta a oltre 5,3 milioni di kune (IVA inclusa), ed è cofinanziato dalla Regione Istriana e dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale ciascuno per un importo del 30% e il rimanente 40% dal Fondo per la tutela ambientale e l'efficacia energetica.

Accanto alle attività progettuali menzionate, la Regione Istriana stanzierà circa un altro milione di kune per realizzare gli investimenti accompagnatori che non sono stati compresi dal progetto e si sono dimostrati indispensabili per completare l’opera. Le attività menzionate riguardano il risanamento della rete per lo smaltimento delle acque meteoriche della scuola e la ricostruzione delle installazioni elettriche per quel che concerne la forza e l'illuminazione, per le quali sono stati realizzati i progetti e si stanno concordando gli interventi.

Per il rinnovo del manto dell'edificio sono state selezionate le imprese Maling s.r.l. di Albona (esecutore dei lavori), la DIGA-INŽENJERING s.r.l. Albona (incaricata per il servizio di supervisione) e l'impresa Indikator s.r.l. Albona (quale coordinatore II).

I lavori interni inizieranno verso la fine del mese, durante le ferie estive, mentre la conclusione dell'intero progetto è prevista nel primo trimestre del 2018.