15.05.17. u 13:08

La Regione Istriana ha assegnato oltre 2,2 milioni di kune per migliorare la sanità

Anche quest'anno la Regione Istriana stanzierà ingenti mezzi per finanziare i progetti delle associazioni e delle istituzioni al fine di garantire una protezione sanitaria accessibile e qualitativa e un'adeguata assistenza sociale. Tramite concorso pubblico per finanziare progetti nel campo della sanità e dell'assistenza sociale nella Regione Istriana per il 2017 sono stati approvati 72 progetti del valore complessivo superiore ai 2,2 milioni di kune.

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha commentato per l'occasione che la cura della salute dei cittadini e l'attenzione per i gruppi più deboli occupa un alto posto fra le priorità della Regione Istriana.

„Con i programmi per la sanità pubblica e investendo nell'infrastruttura sanitaria miglioriamo la cura della salute dei cittadini dell'Istria, e con le misure di assistenza sociale garantiamo un adeguato standard di vita ai nostri concittadini più bisognosi, soddisfacendo in maniera adeguata le esigenze di questi gruppi“, ha sottolineato il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, ricordando al contempo tutta una serie di progetti realizzati nel campo della sanità e dell'assistenza sociale. Oltre alla costruzione del nuovo Ospedale generale di Pola, il progetto più importante, il Presidente Flego ha menzionato anche l'allestimento del reparto di pronto soccorso, del reparto di psichiatria dell'OG di Pola; l'ampliamento e l'attrezzatura del servizio di pronto soccorso a Umago; l'inizio dei lavori di costruzione della prima spiaggia medico-terapeutica sull'Adriatico; l'apertura di un rifugio per i senza fissa dimora; la ricostruzione e l'ampliamento delle case per anziani in tutta l'Istria e tanto altro ancora.

Al concorso potevano presentarsi le associazioni e gli istituti i cui progetti realizzano gli obiettivi del Piano per la salute e il benessere sociale nella Regione Istriana. I campi prioritari di quest'anno riguardavano: (1) La promozione della salute, la prevenzione e la diagnosi tempestiva delle malattie croniche non contagiose; (2) La salute mentale dei bambini e dei giovani e il sostegno alla famiglia; (3) Il coordinamento dello sviluppo e i servizi sociali nella comunità; (4) Altri progetti rilevanti per l'assistenza sociale e (5) Altri progetti rilevanti per migliorare la salute dei cittadini.

L'importo minimo previsto a progetto era 5.000,00 kune e il massimo 200.000,00 kune.