10.03.17. u 15:47

Rinnovata la pista per i decolli e gli atterraggi dell'aeroporto polese

Con una festa organizzata per l'occasione, è stata aperta oggi all'aeroporto di Pola la pista ricostruita per i decolli e gli atterraggi che attende così preparata la stagione turistica imminente. La pista fu costruita nel 1954 e l'ultima ricostruzione è stata realizzata nel 1972. I lavori sono iniziati verso la metà di gennaio di quest'anno, ed è stata risanata l'intera pista per i decolli e gli atterraggi con relativa via di rullaggio per una superficie complessiva di oltre 130 mila metri quadrati. Peri l suo risanamento suono state impiegate complessivamente 35 mila tonnellate di asfalto in due strati. 

Il Presidente Flego ha espresso il suo contento per la conclusione dei lavori e ha sottolineato che l'aeroporto, come una delle risorse infrastrutturali più importanti dell'Istria, contribuirà ulteriormente a migliorare i numeri del turismo istriano e a prolungare la stagione turistica. „La Regione Istriana vanta il record nel turismo croato ormai da anni e costituisce un terzo delle entrate complessive dal turismo in Croazia. Per questo motivo sono molto importanti gli investimenti come questo nell'aeroporto di Pola che, grazie a un miglioramento nella sicurezza dei voli, contribuirà sicuramente a migliorare ulteriormente il turismo in Istria e in Croazia“, ha dichiarato il Presidente Flego.

„Questo è un progetto infrastrutturale importante e sono contento che l'aeroporto abbia iniziato con questo investimento e abbia compiuto un passo importante in avanti. Non dobbiamo dimenticarci del fatto che abbiamo avuto un mercato russo molto importante che a causa dell'introduzione dei visti è diminuito, ma indipendentemente da ciò, nelle altre destinazioni abbiamo avuto una considerevole crescita e a questo proposito è necessario ringraziare la direzione dell'aeroporto e l'intero ambiente turistico. Sono sicuro che avremo un'altra stagione turistica di successo“, ha sottolineato al momento dell'apertura della pista il sindaco di Pola Boris Miletić.

Alla chiusura dei lavori era presente anche il Ministro del mare, del traffico e dell'infrastruttura Oleg Butković.

Il direttore dell'aeroporto polese Svemir Radmilo ha sottolineato che l'anno scorso è stato realizzato un traffico record all'aeroporto polese e che quest'anno si prevede un arrivo di passeggeri superiore ai 600 mila. All'aeroporto polese sono attese anche 8 nuove destinazioni. La pista ristrutturata è la più grande degli ultimi 25 anni nell'aeroporto polese che quest'anno celebra i 50 anni dall'apertura per il traffico passeggeri.